In Evidenza In evidenza

CORONAVIRUS: versamenti

CORONAVIRUS: proroga versamenti

VERSAMENTO MESE DI MAGGIO

Gentili associati,
ricordiamo che il Decreto liquidità consente, ai titolari di partita IVA (con ricavi sotto i 50 milioni di euro) che hanno registrato una perdita di fatturato pari ad almeno il 33% (rif. aprile 2020 - aprile 2019), la proroga al 30 giugno 2020 anche delle scadenze fiscali del 16 maggio 2020.
SOLO se non avete già provveduto ad inviare opportuna comunicazione, Vi invitiamo a scrivere all'indirizzo info@am.confart.tv, entro e non oltre martedì 5 maggio 2020, indicando la denominazione precisa dell'azienda.


VERSAMENTI MESE DI APRILE

Gentili associati,
il nuovo Decreto in fase di emanazione da parte del Governo prevede la proroga delle scadenze fiscali anche per i mesi di aprile e maggio 2020.
Da un esame delle anticipazioni riferite al decreto in fase di pubblicazione, tale proroga riguarda le aziende che hanno avuto un calo di fatturato di oltre il 33% nei mesi di marzo ed aprile 2020 rispetto al pari periodo dell’anno precedente.
Considerata la formula prevista dal Governo che implica un’estrema difficoltà nell'individuare i soggetti beneficiari di tale proroga, siamo costretti a considerare le scadenze del 16/04 e del 16/05 come ordinarie, fatto salvo una diversa vostra comunicazione da effettuare entro e non oltre il 10/04 per la scadenza di marzo ed entro il 10/05 per la scadenza di aprile con la quale ci manifestate la volontà di voler beneficiare di tali proroghe.
Tale comunicazione dovrà essere inviata all'indirizzo info@am.confart.tv indicando la denominazione precisa dell’azienda.
Confidiamo nella vostra massima collaborazione considerato il momento particolare che stiamo vivendo.


AGGIORNAMENTO DEL 24 MARZO
Con le risoluzioni 12/E del 18 marzo 2020 e n. 14/E del 21 marzo 2020, l’Agenzia delle entrate individua, a titolo puramente indicativo, i codici ATECO riferibili alle attività di cui all’articolo 8, comma 1, del D.L. n. 9 del 2 marzo 2020 e all’articolo 61, comma 2, del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 che beneficiano della sospensione dei versamenti IVA, delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria.
In allegato il dettaglio con le specifiche.



PROROGA DEL TERMINE DEL 16 MARZO DEI VERSAMENTI FISCALI E PREVIDENZIALI


• Il MEF con comunicato stampa n.50 diramato il 13 marzo 2020 ha anticipato il rinvio dei termini relativi ai versamenti previsti per il 16 marzo con una norma che verrà inserita nel D.L. in fase di emanazione da parte del Consiglio dei Ministri, ad oggi non ancora emanato;
• Il Ministro Gualtieri ha annunciato e quanto da lui asserito trova conferma nella bozza del Decreto anticipata a mezzo stampa – che tutti i versamenti siano essi fiscali che previdenziali slittano al 20 marzo 2020;
• Entro tale data verrà selettivamente stabilito che coloro che superano i 2.000.000,00 di euro di ricavi, limite questo riferito all’anno d’imposta 2019, dovranno versare i tributi (IVA, ritenute d’acconto dipendenti e professionisti) oltre ai contributi previdenziali entro il 20 marzo, mentre per i restanti contribuenti verrà stabilito il nuovo termine del 31 maggio 2020.

PER COLORO CHE HANNO ATTIVO IL SERVIZIO CONTABILITÀ PRESSO L'ASSOCIAZIONE VERRANNO RISPETTATE D'UFFICIO LE INDICAZIONI SOPRA RIPORTATE.

PER COLORO CHE HANNO IL SOLO SERVIZIO PAGHE PRESSO L’ASSOCIAZIONE
Al fine di consentirci di individuare tutti coloro che al 20 marzo dovranno effettuare i predetti versamenti chiediamo che ENTRO MERCOLEDÌ 18 MARZO 2020 ci vengano comunicati i vostri RICAVI, riferiti all'anno d’imposta 2019, inviandoli alla seguente mail: info@am.confart.tv.
Facciamo presente che se non riceviamo alcuna comunicazione provvederemo a dar corso al versamento delle imposte e dei contributi con la scadenza 31 maggio 2020.

Confidiamo nella vostra massima collaborazione considerato il momento particolare che stiamo vivendo.


Informazioni
Consultare il proprio referente in ambito paghe/contabilità a disposizione
T. 0423 5277