In Evidenza In evidenza

Il RITORNO DEL VOUCHER

Il RITORNO DEL VOUCHER

Il prossimo 13 giugno ci sarà la discussione in Senato dell’art.54 bis DL 50/2017 concernente libretto di famiglia (privati) e contratto di prestazione occasionale (aziende). In una solo parola voucher.

La norma dovrà poi essere convertita in legge entro il 23 giugno.

Molte le novità fra le quali:
• l’acquisto da farsi tramite una piattaforma messa a disposizione dall’INPS. Qui famiglie ed imprese potranno appoggiarsi agli intermediari previsti dalla legge 12/79 (Associazioni, Consulenti del Lavoro, Patronati). Non più quindi tabaccherie;
• limite di utilizzo annuo, sia per l’utilizzatore che per il percettore, previsto in complessivi euro 5.000,00 (massimo euro 2.500,00 verso lo stesso soggetto);
• iscrizione alla gestione separata INPS, con relativa contribuzione 33%;
• divieto di utilizzo per le aziende che hanno in forza più di 5 lavoratori a tempo indeterminato;
• divieto di utilizzo in edilizia.

Come sempre, dovremmo poi attendere le varie circolari applicative che serviranno a chiarire i contenuti della norma.

Entriamo comunque meglio nel dettaglio tenendo presente che, in corso di conversione, potremmo avere dei cambiamenti.
Si allega il dettaglio con definizione dell'articolo 54.

Informazioni
Area paghe e lavoro: Tel. 0423 5277 - info@am.confart.tv