In Evidenza In evidenza

LIBRETTO DI FAMIGLIA E CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE

LIBRETTO DI FAMIGLIA E CONTRATTO DI PRESTAZIONE OC

L'Inps, ha fornito le istruzioni operative necessarie per l'attivazione del lavoro occasionale introdotto dall'art. 54-bis del D.L. n. 50/2017 (L. n. 96/2017).

È ora attiva la piattaforma informatica reperibile al sito istituzionale dell'Inps, al servizio Prestazioni Occasionali.          

Gli adempimenti di registrazione, da parte degli utilizzatori e dei prestatori, nonché di comunicazione dei dati relativi alla prestazione lavorativa possono essere svolti:
- direttamente dall'utilizzatore/prestatore, attraverso l'accesso alla citata piattaforma telematica con l'utilizzo delle proprie credenziali personali (PIN INPS, credenziali SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, CNS - Carta Nazionale dei Servizi);
- avvalendosi dei servizi di contact center INPS, che gestiranno, per conto dell'utente (utilizzatore/prestatore), lo svolgimento delle attività di registrazione e/o degli adempimenti di comunicazione della prestazione lavorativa. Anche in tal caso, è preliminarmente necessario che l'utente risulti in possesso delle credenziali personali (PIN INPS, credenziali SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, CNS - Carta Nazionale dei Servizi).

Le operazioni di registrazione e di svolgimento degli adempimenti informativi possono essere altresì svolte dagli intermediari di cui alla legge 11 gennaio 1979, n. 12 e dagli enti di patronato (per il Libretto Famiglia). Per tali soggetti, però, è necessario attendere lo specifico sviluppo della piattaforma che dovrebbe essere disponibile entro il mese di luglio 2017.

Al fine di poter ricorrere alle prestazioni di lavoro occasionali è necessario che l’utilizzatore (LF o Cpo) abbia preventivamente alimentato il proprio portafoglio telematico, attraverso il versamento della provvista destinata a finanziare l’erogazione del compenso al prestatore, l’assolvimento degli oneri di assicurazione sociale ed i costi di gestione delle attività.  
Le modalità di versamento delle somme destinate a compensare le prestazioni occasionali, ad assolvere ai relativi adempimenti di contribuzione obbligatoria e gli oneri di gestione sono:
1. versamento a mezzo modello F24 Elementi identificativi (ELIDE), con l’indicazione dei dati identificativi dell’utilizzatore e di distinte causali di pagamento a seconda che si tratti di Libretto Famiglia ovvero di Contratto di Prestazione Occasionale.
2. strumenti di pagamento elettronico con addebito in c/c ovvero su carta di credito/debito. Il servizio è disponibile entro il mese di luglio 2017.

Per conoscere i dettagli si allega comunicazione dedicata con gli articoli di legge.

Informazioni e dettagli
Area paghe e mondo del lavoro: T.0423 5277 – info@am.confart.tv