In Evidenza In evidenza

MANUTENZIONE CONDIZIONATORI

MANUTENZIONE CONDIZIONATORI

Dario Dalla Costa, Presidente nazionale e regionale veneto dei termoidraulici di Confartigianato ricorda che, prima di avviare i condizionatori è necessario procedere alla verifica del loro corretto funzionamento, al controllo di eventuali perdite di gas refrigerante ed alla pulizia e sanificazione dei filtri e di quanto potrebbe aver accumulato, polvere, allergeni o agenti patogeni, nel corso del periodo invernale e che alla loro riaccensione potrebbero venire immessi nell’ambiente in cui viviamo e quindi li potremmo respirare. Le manutenzioni devono essere da persone e ditte in possesso dell’obbligatoria certificazione che attesta l’idoneità a maneggiare gas refrigeranti, ritenuti, in parte, responsabili di danni all’ambiente”.

La certificazione “Fgas” è obbligatoria e prevista da uno specifico Regolamento Europeo e da una norma del Ministero dell’Ambiente.
E' bene che tutti sappiano che la normativa sul corretto utilizzo dei gas refrigeranti ha come obiettivo primario la tutela dell'ambiente.
E’ possibile consultare l’elenco pubblico delle imprese certificate nel sito www.fgas.it in modo da sapere se la ditta iscritta presso la Camera di Commercio ed abilitata a svolgere la sua professione ha anche la necessaria certificazione. Si ricorda inoltre che anche per gli impianti di climatizzazione estiva vi è l’obbligo di predisposizione del libretto di impianto e la relativa registrazione nel catasto informatico CIRCE della Regione Veneto.
“Rivolgetevi – conclude Dalla Costa – alle migliaia di imprese certificate ed abilitate, sia per tutelare la vostra sicurezza, sia per evitare sanzioni, sia per il rispetto dell’ambiente e non meno importante del proprio portafoglio”.

Si allega il comunicato stampa dedicato.