In Evidenza In evidenza

NOVITÀ FISCALI: DICHIARAZIONE D'INTENTO

NOVITÀ FISCALI: DICHIARAZIONE D'INTENTO

Dichiarazioni D’Intento
Le novità a partire dal 1° gennaio 2020

L’art 12 – septies del D.L. 34/2019 introduce delle novità a partire dall’1/1/2020 in merito alle dichiarazioni d’intento, in particolare prevede che:
per l’esportatore:
-non avrà più l’obbligo di consegnare ai propri fornitori la dichiarazione d’intento, nonché la ricevuta di presentazione rilasciata dall’Agenzia delle Entrate :
-non dovrà più provvedere a numerare e annotare progressivamente le dichiarazioni d’intento negli appositi registri;
-avrà solo l’obbligo di presentazione telematica della dichiarazione d’intento all’Agenzia delle Entrate, che rilascerà l’apposita ricevuta con indicazione del protocollo di ricezione

per il fornitore dell’esportatore abituale:
-non dovrà più provvedere a numerare e annotare progressivamente le dichiarazioni d’intento negli appositi registri;
-dovrà riscontrare telematicamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate l’avvenuta presentazione prima di effettuare le operazioni stesse;
-dovrà provvedere ad indicare gli estremi di protocollo di ricezione della dichiarazione d’intento rilasciati dall’Agenzia delle Entrate nelle fatture emesse in regime di non imponibilità art.8, 1° comma lett.c, Dpr 633/72 (nel caso di importazioni, invece, gli estremi di protocollo dovranno essere indicati all’importatore nella dichiarazione doganale).

L’Agenzia delle Entrate non ha ancora provveduto alla emanazione, ai sensi del comma 3 dell’articolo 12-septies, del provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.
Si consiglia di continuare a richiedere al cliente la dichiarazione d’intento nonché la ricevuta di presentazione, per poter annotare gli estremi del protocollo in fattura.

Informazioni
Consultare il proprio consulente fiscale di riferimento, T. 0423 5277