In Evidenza In evidenza

Novità per la Cassa integrazione ordinaria

Fare impresa con i nuovi bandi della Regione

Il Ministero del lavoro, con il decreto del 15.04.2016 n.95442, attuando l’art. 16, c. 2 del D.lgs. 148/2015 (jobs act ), ha definito i criteri di esame per presentare le domande all’INPS per ottenere la concessione della cassa integrazione ordinaria. Il decreto è andato in vigore con la pubblicazione il 14.6.2016 nella G.U. nr.137 e ha efficacia per eventi di CIGO dal 1.1.2016.

Ecco le 11 CAUSALI PREVISTE:
1-Eventi meteo,avversità atmosferiche
2-Mancanza lavoro o commesse
3-Crisi di mercato
4-Fine cantiere - fine lavoro - fine fase lavorativa
5-Perizia di variante e suppletiva al progetto
6-Mancanza di materie prime o componenti
7-Sciopero di un reparto o di altra impresa
8-Incendi, alluvioni, sisma, crolli, mancanza di energia elettrica
9-impraticabilità dei locali, anche per ordine di Pubblica Autorità. Sospensione o riduzione attività per ordine di Pubblica autorità per cause non imputabili alle parti.
10-Guasti ai macchinari
11-Manutenzione straordinaria

Si precisa che la ditta interessata dovrà compilare la relazione tecnica dettagliata e la documentazione probatoria, secondo il dettagli riportato in allegato.

Informazioni
Consultare il personale di riferimento nell'ufficio area paghe e lavoro, Tel. 0423 5277