In Evidenza In evidenza

NOVITÀ RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E PORTALE ENEA

NOVITÀ RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E PORTALE ENEA

Ristrutturazioni Edilizie: la mancata trasmissione all’Enea non comporta la perdita della detrazione

Con la risoluzione n. 46/E pubblicata il 18 aprile 2019, l’Agenzia delle entrate ha finalmente chiarito quali sono gli effetti derivanti dalla mancata trasmissione all’Enea delle informazioni sugli interventi di ristrutturazione edilizia, espressamente escludendo che il mancato o tardivo invio dei dati possa comportare la perdita del diritto alle detrazioni.

Sul punto, infatti, non era chiaro se la mancata trasmissione delle informazioni potesse comportare la revoca dell’agevolazione, come tra l’altro attualmente previsto per gli interventi di riqualificazione energetica: tale applicazione estensiva delle conseguenze del mancato invio è stata tuttavia esclusa dall’Agenzia delle Entrate, in considerazione dell’assenza di una disposizione normativa che preveda la suddetta revoca.
Il sito internet è stato reso disponibile dall’Enea soltanto in data 21.11.2018, prevedendo che, per tutti gli interventi dal 01.01.2018 al 21.11.2018, la trasmissione dovesse essere effettuata entro 90 giorni dalla suddetta data. In considerazione delle richieste avanzate dagli operatori è stata tuttavia concessa una proroga dei termini previsti per la trasmissione dei dati per l’anno 2018, fino al 01.04.2019.
A regime (ovvero per gli interventi terminati nel 2019) la trasmissione dovrà invece avvenire entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo. Tuttavia, se la data di fine lavori è compresa tra il 01.01.2019 e l’11.03.2019, il termine di 90 giorni decorre dall’11.03.2019, giorno di messa on line del sito.

Dal 1° gennaio 2018, pertanto, devono essere trasmessi all’ENEA i dati relativi a taluni interventi di recupero del patrimonio edilizio con riferimento ai quali spetta la detrazione IRPEF del 50% per le ristrutturazioni edilizie (Bonus Casa) di cui all’art. 16-bis TUIR.
Non tutti gli interventi di ristrutturazione edilizia devono essere oggetto di comunicazione, essendo prevista esclusivamente la trasmissione dei dati riguardanti gli interventi edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili.

Informazioni
Si consiglia di contattare il proprio consulente di riferimento, Area Contabile Fiscale T. 0423 5277 – info@am.confart.tv