In Evidenza In evidenza

NOVITÀ TENUTA REGISTRO RIFIUTI

NOVITÀ TENUTA REGISTRO RIFIUTI

Il 3 settembre 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.lgs 116/2020 che apporta sostanziali modifiche alla parte IV del Testo Unico Ambientale D. Lgs 152/2006.
Il Decreto, tra le altre cose, modifica la gestione del registro di carico e scarico rifiuti introducendo una grande semplificazione:
“Le aziende con meno di dieci dipendenti e per i soli rifiuti non pericolosi sono esonerate dall’obbligo di tenuta del registro di carico e scarico rifiuti”.
Per semplicità si riassumono di seguito gli obblighi, riguardo al registro, attualmente in vigore:


Azienda con meno di dieci dipendenti

- Produzione solo di rifiuti non pericolosi -> NO REGISTRO
- Produzione di rifiuti pericolosi e rifiuti non pericolosi -> SI REGISTRO SOLO PER I RIFIUTI PERICOLOSI



Azienda con piu’ di dieci dipendenti

- Produzione solo di rifiuti non pericolosi -> SI REGISTRO PER RIFIUTI PERICOLOSI
                                                           -> SI REGISTRO PER RIFIUTI NON PERICOLOSI
- Produzione di rifiuti pericolosi e rifiuti non pericolosi -> SI REGISTRO

Ci auguriamo che questa semplificazione non faccia dimenticare le buone abitudini gestionali, pratiche e documentali, del proprio deposito temporaneo di rifiuti, auspicando che la semplificazione burocratica non si possa mai trasformare in leggerezza organizzativa.

Inoltre, essendoci ancora ancora grandi incognite sulla futura gestione del registro (ed ulteriori novità sono previste per gennaio 2021 con l’introduzione del registro elettronico nazionale), Vi consigliamo di mantenere la gestione attuale del registro fino a fine anno oppure fino al completamento delle operazioni di scarico dei rifiuti attualmente in giacenza.

Si consiglia di conservare l’intera documentazione (per legge almeno 3 anni dall’ultima scrittura), perché potrà tornare nuovamente e improvvisamente utile in caso di un’eventuale produzione e/o smaltimento di un rifiuto pericoloso e/o del superamento del numero dei dipendenti.

Informazioni
Area Ambiente, Sicurezza e Certificazioni, T. 0423 5277 (int.1) - u.ambiente@am.confart.tv