In Evidenza In evidenza

WELFARE AZIENDALE

WELFARE AZIENDALE

COS'È?
Con il termine welfare aziendale, intendiamo l'insieme delle iniziative di natura contrattuale o unilaterale (regolamenti) messi in atto dal datore di lavoro con lo scopo di incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia, attraverso una diversa ripartizione della retribuzione.

QUALI SONO I VANTAGGI?
Per l'azienda:
riduzione dei costi di gestione (detraibili)
miglioramento del clima aziendale (maggior produttività)
miglioramento della reputazione aziendale
fidelizzazione del personale (maggior produttività)
riduzione del tournover (maggior produttività)
Per i lavoratori:
aumento della retribuzione percepita
maggior soddisfazione lavorativa
fidelizzazione dell'azienda

UN ESEMPIO PER CAPIRE:
Consideriamo, con il sistema tradizionale, un costo per l'azienda in premi "welfare" di 10.000€.
Con il "welfare aziendale" il costo effettivo per l'azienda sarebbe di 7.500€.
Visto dalla parte del dipendente poi, se nel primo caso il netto in busta paga sarebbe di 5.000€, nel secondo caso il netto sarebbe di 7.500€.

Ogni azienda, anche artigiana, può attivare il welfare facilmente con un regolamento interno, sottoscritto dalle parti, grazie al quale si impegna nei confronti del proprio personale dipendente a rispettarlo per tutta la durata di validità.

In allegato, uno schema di quanto sopra riportato.

Per informazioni:
Area Lavoro paghe - T. 0423/5277 - info@am.confart.tv