In Evidenza In evidenza

CONFERENZA STAMPA CONFARTIGIANATO E CONFCOMMERCIO

CONFERENZA STAMPA CONFARTIGIANATO E CONFCOMMERCIO

Le imprese del commercio, del terziario e dell’artigianato di Montebelluna non stanno a guardare.

In vista dell’imminente appuntamento elettorale del 3 ottobre che vedrà l’elezione del nuovo Sindaco e dei nuovi Amministratori, hanno avviato, tramite le associazioni territoriali di Ascom-Confcommercio e Confartigianato AsoloMontebelluna, un’indagine presso un campione di imprese operative nel comune, per rilevare, analizzare e descrivere le attese verso la politica locale, coglierne le richieste e le proposte.

Il sondaggio sulle esigenze delle imprese di Montebelluna, condotto nel mese di agosto con interviste in questionari diretti presso associati di entrambe le Associazioni e non associati, è stato presentato oggi, venerdì 10 settembre, alla stampa e ai dirigenti associativi. I contenuti sono confuiti in un documento programmatico (clicca qui per scaricarlo) che Confcommercio e Confartigianato presenteranno pubblicamente ai due candidati Sindaco: Adalberto Bordin (centro destra) e Loreno Miotto (centro sinistra) in un incontro pubblico che verrà organizzato il 21 settembre, alle ore 20,30 presso l’Auditorium della Biblioteca comunale.

Sei le sezioni e relativi ambiti indagati per cogliere a pieno il sentiment delle imprese. Nell’insieme, le attese che emergono dalle interviste tratteggiano un tessuto imprenditoriale dinamico, attento ai cambiamenti e ai temi ambientali, della sostenibilità, dell’innovazione e della digitalizzazione, resiliente, proiettato in un futuro post- Covid, consapevole del proprio valore per la città, dotato di uno spirito partecipativo autentico e prezioso. L’indagine apre, nel mese che precede le elezioni, un dialogo importante tra Politica e Imprese, nell’ottica della tutela degli interessi ma anche della creazione di nuove sinergie per il prossimo mandato.

Le domande hanno indagato:
- Politiche attive per imprese e occupazione;
- Viabilità, mobilità, infrastrutture;
- Consumo di suolo, aree dismesse e riqualificazione;
- Iniziative per il centro storico;
- Cultura e turismo;
- Immagine della città.

Scarica qui i risultati del sondaggio.
Ti sei perso il confronto? Clicca qui per rivedere la registrazione.